Venerdì 08 Giugno 2012

Tagliano la linea da 15 mila volt
E causano blackout a Fontanella

Un forte boato seguito da un blackout ha svegliato, attorno alle 4 di stamattina, i residenti della zona di cascina San Gemminiano, a Fontanella, nella Bassa Bergamasca. A causare lo scoppio, come hanno poi accertato i carabinieri di Romano di Lombardia, sono stati alcuni malviventi che hanno tentato di tagliare un cavo della corrente elettrica da 15 mila volt con l'obiettivo di impossessarsi del rame. Probabilmente lo scoppio e il conseguente calo di tensione li ha spaventati e sono scappati.

La corrente elettrica è poi stata ripristinata. Il fenomeno dei furti di rame è in crescita nella Bergamasca: ieri sera a Cologno al Serio è stato arrestato dai carabinieri di Urgnano un quarantaduenne di Dalmine per un furto di pluviali in rame, staccati da una villetta in costruzione in via Spirano. Denunciato a piede libero il presunto complice moldavo di 32 anni.

e.roncalli

© riproduzione riservata