Domenica 17 Giugno 2012

Pieno superscontato, tutti in coda
E in alcuni casi la benzina è finita

L'iniziativa di Eni ha fatto il pieno. I bergamaschi non hanno perso l'occasione e hanno letteralmente preso d'assalto le stazioni di servizio a marchio Agip della città e le altre della provincia. Tanto che già sabato sera in alcuni casi di benzina non ce n'era più. Salvo rifornimenti alla stazione di servizio interessata, bisognerà ripassare settimana prossima o spostarsi altrove.

L'iniziativa «Riparti con Eni» è stata promossa dalla compagnia petrolifera. Lo sconto sul carburante, sceso a 1,5 euro (al litro) per il gasolio e a 1,6 per la benzina, è scattato sabato alle 13 e per proseguire fino alle 24 di domenica in modalità «iperself» (dopo aver effettuato il pagamento in contanti o con il bancomat con gli appositi strumenti, «fino ad esaurimento scorte», come precisa la compagnia).

Ma gli sconti proseguiranno fino a settembre, con il prezzo del carburante stabilito settimanalmente da Eni. Soddisfatti i gestori delle stazioni di servizio di via Baioni, Borgo Palazzo e Carducci, che hanno registrato numeri da record.

«È tutto il pomeriggio che c'è gente – raccontava sabato Osvaldo Pezzali, titolare della stazione di via Borgo Palazzo –. Già questa mattina chiedevano informazioni sul prezzo per poi tornare nel pomeriggio».

Nei file allegati tutti i distributori superscontati di Bergamo e provincia, oltre all'elenco completo di tutta Italia

r.clemente

© riproduzione riservata