Domenica 17 Giugno 2012

«L'Eco parchi» chiude al Suardi
I nostri lettori: «Da riproporre»

Cosa c'è di meglio di una domenica trascorsa con la propria famiglia al parco, nel verde, con la possibilità di provare giochi e sport insoliti? Anche l'ultima giornata dell'iniziativa L'Eco Parchi, proposta de L'Eco di Bergamo, si è conclusa con piena soddisfazione di chi ha partecipato, dopo il successo registrato a Sant'Agostino e al Parco della Trucca.

Qualcuno dei frequentatori del parco Suardi ci è capitato per caso, altri sono venuti in città proprio per partecipare all'iniziativa. «Bella manifestazione, peccato che sia finita» commenta la famiglia Ghislotti di Lallio che con i bimbi di 9 e 4 anni ha steso la propria coperta sotto un albero e ha trascorso la giornata in relax. «Da riproporre. Abbiamo letto dell'iniziativa sul giornale ed eccoci qui» fanno eco Alessandra ed Enrico di Terno d'Isola. Il piccolo Francesco è in giro: ha fatto amicizia con il coetaneo Davide e ora è ospite sulla sua coperta.

Chi non ha portato la classica tovaglia a scacchi ha colonizzato i cubotti morbidi sparsi qua e là sotto gli alberi perché il sole picchia. Nelle ore tra mezzogiorno e le tre l'animazione ha rallentato il ritmo, e un pisolino è d'obbligo. I kit per il picnic proposti da Mangiartipico, marchio che seleziona i prodotti della bergamasca, sono stati molto apprezzati, soprattutto quelli a base di frutta.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo del 18 giugno

r.clemente

© riproduzione riservata