Mercoledì 20 Giugno 2012

Si lavora alle Ex Fonderie di Quintano
A Castelli Calepio al via la bonifica

Sono iniziati i lavori di risanamento ambientale sul sito Ex Fonderie di Quintano a Castelli Calepio. La parte importante di questa attività riguarda l'allontanamento di circa 15-18 mila metri cubi di terra di fonderia che sono i rifiuti della lavorazione della ghisa tombati (sotterrati), in corrispondenza dei piazzali dell'ex fonderia stessa.

Sarà questa l'operazione più impegnativa e più lunga da portare avanti. Già dal mese prossimo, terminate le varie operazioni di accantieramento, pulizia e recinzione dell'area, si inizierà la rimozione dell'eternit che, dal punto di vista ambientale, è l'operazione più urgente da fare. Successivamente si procederà alla rimozione dei rifiuti superficiali che ci sono in quest'area: banchi frigo, batterie esauste.

Si passerà poi alla pulizia totale dell'area dei capannoni per eliminare frammenti di eternit a terra e quindi alla demolizione vera e propria dei manufatti. Tutto dovrebbe concludersi entro i primi mesi del 2013. Se tutto procederà senza intoppi, al termine della bonifica si potrà dare il via ai lavori del Centro Commerciale.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata