Venerdì 20 Luglio 2012

«On the Road» il questore Finolli
si complimenta per il lavoro svolto

Incontro speciale per i ragazzi di «On The Road» nella mattinata di venerdì 20 luglio alla questura di Bergamo. Il neoquestore Fortunato Finolli, infatti, ha ricevuto una delegazione dei ragazzi impegnati nell'innovativo progetto, unico in Italia, in tema di sicurezza stradale ed educazione alla legalità, che si concluderà questo fine settimana con la «Notte on the Road» in programma a Nembro a cavallo tra venerdì 20 e sabato 21 luglio.

«Sono davvero soddisfatto del vostro lavoro e, visto l'impegno e i risultati ottenuti, saremmo onorati di mettere a disposizione per la prossima edizione il nostro personale per le vostre attività». Con queste parole Finolli, ha accolto i ragazzi di «On the Road» nel suo ufficio di via Noli.

Francesca Boffetti, Francesco Rondinelli e Mattia Rodigari hanno riportato le esperienze vissute nell'arco del progetto, spiegando al questore e al capo di Gabinetto Angelo Re come questa esperienza li abbia arricchiti dal punto di vista umano, trasmettendo loro valori importanti basati sul rispetto dell'autorità, del prossimo e della legalità in senso lato.

Finolli e Re, entusiasti del progetto, hanno inoltre spiegato ai ragazzi le loro mansioni e soprattutto hanno voluto ricordare che le forze di polizia lavorano per l'intera collettività, per una società migliore e strade più sicure. Augurandosi che i ragazzi di «On the Road» diventino portavoce dei valori trasmessi, il questore e il capo di Gabinetto si sono infine congedati complimentandosi con i ragazzi per l'ottimo lavoro svolto nell'arco delle 5 settimane di operatività «on the road».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata