Domenica 22 Luglio 2012

Parcheggi in periferia, un flop
Sono tanti ma sempre vuoti

Parcheggi di interscambio, questi sconosciuti. A Bergamo ci sono 3.320 posti auto gratuiti a disposizione di chi da fuori città deve arrivare in centro e può in questo modo lasciare il proprio mezzo in uno di questi parcheggi posti ai margini delle vie centrali e da lì prendere l'autobus.

Sulla carta sono estremamente utili per evitare di congestionare le arterie centrali e i parcheggi, sempre affollati, del centro. Tuttavia pare proprio che questi parcheggi, nove in tutto, non vengano sfruttati dai bergamaschi vista la scarsissima affluenza di vetture.

Per chi viene da nord i parcheggi predisposti sono in piazzale Goisis e nel parcheggio dello stadio, servito da pullman che portano in centro e in Città Alta. L'area di via Corridonisarà destinata alla sosta dei camper, ma non aprirà prima di settembre.

La situazione è desolante per quanto riguarda i parcheggi del cimitero e della Celadina, dedicati a chi arriva dalla zona est di Bergamo. Per chi viene da sud di parcheggi a disposizione sono nel quartiere della Malpensata in zona mercato e a Colognola in via San Bernardino in corrispondenza della Circonvallazione Pompiniano.

Ma ovunque ci si sposti lo scenario è lo stesso: tutto su L'Eco di Bergamo del 22 luglio

r.clemente

© riproduzione riservata