Lunedì 23 Luglio 2012

Imu, stangata sulle case vacanza
E Castione paga più di Portofino

Castione della Presolana come Cortina d'Ampezzo? Il Comune della Valle Seriana è al primo posto, tra le località turistiche della Bergamasca, per gettito ottenuto alla scadenza della prima rata Imu. E con i suoi 1,9 milioni supera, udite udite, pure realtà d'èlite come Saint-Vincent (1,65 milioni), Portofino (1,26) o Positano (1,25).

Il Ministero dell'Economia e delle finanze ha pubblicato nei giorni scorsi i dati dei versamenti dell'Imu in tutti i comuni italiani. È Roma a vincere la maglia rosa, con 776 milioni di euro, mentre fanalino di coda il piccolo Comune di Elva, nel Cuneese, con soli 4.507 euro. Ma attenzione, la prima rata dell'Imu nell'applicazione è uguale per tutti i Comuni che hanno, infatti, tempo fino a settembre per approvare le aliquote di Imu e Irpef.

Bisognerà dunque attendere il saldo di dicembre per comprendere se i Comuni sono andati nella direzione di salassare i proprietari di seconde case, salvaguardando la prima abitazione, o se hanno preferito tassare i redditi con l'lrpef.

Nel panorama nazionale delle seconde case nelle località turistiche è stata Cortina d'Ampezzo, località vip per antonomasia, a battere il record per il gettito della prima rata pagata a giugno, con 9.953.705 milioni di euro. Nella Bergamasca il primo posto spetta a Castione che incassa quasi due milioni (per l'esattezza 1.929.446 euro), seguita da Clusone (1.676.767 euro) e Selvino con poco più di un milione di euro di gettito.

Leggi le due pagine dedicate all'argomento su L'Eco di lunedì 23 luglio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata