Martedì 31 Luglio 2012

Si ferisce durante un'escursione
Alpinista soccorsa al Brunone

Ci sono volute quasi otto ore per recuperare una escursionista ferita e una sua amica, bloccate a 2.500 metri di quota lungo il Sentiero delle Orobie bergamasche, nel tratto tra i rifugi Brunone e Coca.

L'intervento di soccorso è stato reso particolarmente complicato dalla nebbia, che non ha consentito all'elisoccorso di raggiungere il punto in cui si trovavano le due escursioniste, ma ha dovuto scaricare le squadre a 2000 metri.

L'allarme era stato dato verso le 11. Una delle due escursionisti cadendo aveva subito una lussazione al ginocchio. Le squadre del Soccorso alpino, imbarcate sul velivolo alla stazione di Valbondione (Bergamo), sono state scaricate a duemila metri di quota, e da lì hanno proseguito a piedi, fino a raggiungere, dopo un'ora e mezza, le due donne.

La ferita è stata caricata su una barella e riportata a piedi fino a Valbondione, dopodiché è stata presa in carico dal personale dell'elisoccorso e portata agli Ospedali Riuniti di Bergamo. L'intervento si è concluso alle 19,30.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata