Sabato 11 Agosto 2012

Differenziata, obiettivo 60%:
tocca alla plastica, poi l'olio

A Bergamo sale la percentuale della raccolta differenziata. A luglio è aumentata di un punto, passando dal 53 (dato a fine 2011) al 54%. L'obiettivo di Palafrizzoni è superare il 60% nel 2013, dato che, con l'avvio della raccolta della plastica, dovrebbe essere raggiunto senza troppi problemi.

Il prossimo 4 novembre, i rifiuti in plastica saranno infatti raccolti ogni due settimane nello stesso giorno del ritiro di vetro e barattolame. Per identificare la plastica, è stato scelto un sacchetto di colore giallo che avrà impresse delle informazioni su come smaltire correttamente la plastica, «perché la qualità della raccolta è fondamentale per coprire i costi di start up e l'effettivo recupero del materiale», ha spiegato l'assessore all'Ambiente, energia e opere del verde Massimo Bandera.

Per superare la soglia del 60% di raccolta differenziata sul territorio comunale, il Comune punta sul riciclo della plastica, confidando nella sensibilità dei cittadini. «L'aumento al 54% è il primo effetto positivo dell'estensione della raccolta dell'umido sui colli – spiega soddisfatto l'assessore Bandera –. Con l'avvio della raccolta della plastica arriveremo a 4 punti in più e con altri tipi di raccolta dovremmo superare il 60% per il prossimo anno. È un obiettivo che ci siamo posti per fine mandato, vogliamo essere tra le città più virtuose». Poi toccherà all'olio vegetale.

Tutto su L'Eco di Bergamo dell'11 agosto

r.clemente

© riproduzione riservata