Giovedì 16 Agosto 2012

A spasso col coltello extralarge:
denunciato alla Malpensata

Non aveva al seguito una scimitarra, ma poco ci mancava. Quando lo hanno fermato per un normale controllo, gli hanno trovato in tasca un coltello a serramanico con lama lunga la bellezza di 22 centimetri. Se ne andava a spasso alla Malpensata.

L'uomo, un senegalese che abita a Bergamo, S. K. di 43 anni è stato denunciato a piede libero per porto abusivo d'arma da taglio.

I carabinieri della stazione di Bergamo Principale, con una pattuglia dell'Esercito, lo hanno controllato martedì sera durante un servizio di pattugliamento organizzato alla Malpensata. Cosa se ne facesse l'uomo, incensurato e disoccupato, di un coltello così lungo non è dato saperlo.

Un marocchino di 41 anni residente a Mozzo è stato invece arrestato mercoledì mattina dai carabinieri di Curno: l'uomo, che era agli arresti domiciliari per scontare una condanna per droga, ha violato più volte la misura e così il giudice ha stabilito la custodia in carcere.

r.clemente

© riproduzione riservata