Venerdì 24 Agosto 2012

Seriate, si rompe la spalla sinistra
Le mettono un tutore sulla destra

Un'anziana di 77 anni si è vista curare la spalla sana (destra) al posto di quella malata (sinistra). E' successo al «Bolognini» di Seriate. L'ospedale ha ricevuto una raccomandata del legale della donna. Intanto al nosocomio è stata aperta una procedura di verifica sull'accaduto.

Tutto ha avuto inizio l'11 giugno scorso, quando la pensionata di Foresto è caduta in casa. Portata al pronto soccorso del Bolognini di Seriate, è stata visitata da un medico al quale ha segnalatoi un forte dolore alle spalle. Dopo i raggi X, dice la donna. cgli è stato detto che «la spalla destra risultava rotta». Applicato un tutore sulla spalla destra, il 20 giugno è tornata per i controlli, poi di nuovo a casa. «Avevo dolore ad entrambe le spalle e soprattutto a quella sinistra, non a quella destra col tutore» racconta.

Dopo 10 giorni dalla caduta e dalla prima visita al Pronto soccorso del Bolognini, la donna si è ripresentata dai medici dell'ospedale e qui ecco la «sorpresa»: i nuovi accertamenti evidenziano che la spalla rotta non è quella curata fino a quel momento, la destra, bensì la sinistra, quella dolorante. Immediata marcia indietro, tutore riposizionato e altri 30 giorni di prognosi. Questo il racconto della donna, che non essendo autosufficiente è ora ricoverata nella casa di cura di Schilpario.

Ma la vicenda non può finire qui. E con l'aiuto di un nipote avvocato ha spedito una raccomandata al Bolognini chiedendo il risarcimento «di tutti i danni, patrimoniali e non patrimoniali». L'ospedale ha ricevuto la raccomandata e ha avviato una procedura interna di verifica dell'accaduto.

e.roncalli

© riproduzione riservata