Lunedì 03 Settembre 2012

Via Tasso e la sosta selvaggia:
più multe, meno caos. Commenta

«Ogni domenica è così, automobilisti senza alcun rispetto, che se ne infischiano del codice della strada e dei parcheggi riservati a biciclette, moto e motorini». Le vacanze sono veramente finite: anche in via Tasso tornano sosta selvaggia e proteste.

«Spesso - ci scrive la nostra lettrice Alice - gli automobilisti se ne infischiano anche dei posti riservati a residenti e, soprattutto, disabili».

«Forse - aggiunge - con qualche sanzione in più si avrebbe:
1) maggiore introito nelle casse comunali (soldi da utilizzare per maggiore manutenzione delle strade..)
2) maggiore rispetto delle basilari regole del codice della strada
3) meno auto in centro
4) moto e motorini parcheggiati nei posti a loro riservati».

«E gli svantaggi? - si domanda la nostra lettrice - Trovatene voi.. perchè io non riesco».

Sei d'accordo con Alice: contro la sosta selvaggia bisognerebbe agire «senza pietà»? Scrivi un tuo commento.

r.clemente

© riproduzione riservata