Venerdì 21 Settembre 2012

Uno sponsor per la biblioteca:
gratis il ponteggio salva volta

Non è ancora il grande sponsor che tutti si augurano di trovare per affrontare le costose magagne della biblioteca Angelo Mai, ma è già qualcosa. Un primo benefattore che potrebbe finanziare il ponteggio indispensabile a mettere in sicurezza il salone Furietti, lo spazio centrale della stessa biblioteca sul quale incombe la grande volta ammalorata.

Giovedì il Comune avrebbe dovuto ricevere il terzo e ultimo preventivo per l'allestimento della struttura e procedere di conseguenza alla scelta del fornitore. Al tris di offerte però se n'è aggiunta inaspettatamente una quarta e, almeno sulla carta, potrebbe rivelarsi molto più conveniente delle altre: gratis, insomma.

Il condizionale è ancora d'obbligo anche se a Palafrizzoni sono fiduciosi: «Abbiamo deciso di rinviare ancora di qualche giorno la decisone – spiegano all'assessorato ai Lavori pubblici – proprio per verificare la concretezza di questa ipotesi. Entro i primi giorni della prossima settimana ci auguriamo di formalizzare il tutto».

Quanto potrebbe risparmiare il Comune? Si parla di qualche decina di migliaia di euro. Poca cosa rispetto al milione e mezzo preventivato per affrontare tutti i guai della biblioteca - dal degrado della volta, alla manutenzione degli infissi al restauro della facciata -, ma comunque un punto di partenza e, soprattutto, un esempio.

Tutto su L'Eco di Bergamo del 21 settembre

r.clemente

© riproduzione riservata