Lunedì 24 Settembre 2012

Brebemi supera i fiumi:
tre i giganti di cemento

Erano definite «critiche» poiché erano le uniche opere che, dal punto di vista costruttivo, avrebbero potuto creare qualche serio problema (e quindi ritardo) nella realizzazione dell'autostrada Brebemi. Per questo motivo, ora che sono state tutte e tre completate, al Consorzio Bbm, l'ente impegnato nella costruzione della grande infrastruttura, hanno tirato un sospiro di sollievo.

Stiamo parlando dei viadotti sui fiumi Oglio, Serio e Adda. Opere mastodontiche: basta dire che il ponte di maggiori dimensioni, quello sull'Adda, è lungo un chilometro e 260 metri. Ormai completata è anche la galleria artificiale di Treviglio, lunga 465 metri, che permetterà all'autostrada di passare sotto la futura linea ferroviaria ad alta velocità Tav.

Per rendere l'idea di quanto è ritenuto importante il completamento della costruzione delle opere critiche, basta dire che la società di progetto Brebemi, nel mese di ottobre (si ipotizza nell'ultima settimana), organizzerà, per rappresentanti di istituzioni e per gli organi di informazione, un tour all'interno dei cantieri dell'autostrada: obiettivo proprio quello di mostrare i ponti sui fiumi Oglio, Serio e Adda e anche la galleria di Treviglio completati, lanciando così il preciso messaggio che la fase critica della costruzione dell'autostrada è stata ormai superata.

Tutto su L'Eco di Bergamo del 24 settembre

r.clemente

© riproduzione riservata