Martedì 25 Settembre 2012

Dov'è finita «Bergamo in tasca»?
Tognon (Pd) chiede chiarezza

Dove è finita l'applicazione Bergamo in tasca della App (per Iphone e Android) lanciata con grande visibilità nel giugno 2012 dall'assessore Marcello Moro (poi dimessosi) e dall'azienda Gioca srl?

A chiederlo è Paola Tognon, consigliere comunale del Partito Democratico.

«Allo stato attuale - scrive Tognon - non è dato conoscere contenuti e autori. Doveva essere pronta per partire nel luglio 2012, con tanto di richiamo audio per i monumenti più significativi, localizzazioni, immagini e narrazioni: insomma, sulla carta appariva una meraviglia, Ma sembra invece che sia rimasta nella tasca di qualcuno. Sarà per le difficoltà dell'amministrazione Tentorio, sarà perchè l'estate è stata troppo calda: in ogni caso la app non è comparsa».

«Intanto abbiamo perso una stagione (e proprio quella estiva) - aggiunge il consigliere - e sta per arrivare l'Iphone 5 con un nuovo sistema operativo IOS e Android che renderanno quindi necessaria una verifica tecnologica di questa applicazione. Si profilano altre spese all'orizzonte? Peccato, questo ritardo rappresenta un'altra occasione perduta per Bergamo e per la sua candidatura anche solo a città che vuole farsi conoscere. Eppure si tratta della stessa città che ha saputo realizzare per eventi temporanei applicazioni funzionali e ben accolte, come quella di Bergamo Scienza o quella del Festival della Cultura, solo per citarne alcune».

e.roncalli

© riproduzione riservata