Domenica 07 Ottobre 2012

Apecar contro una macchina
Muore pensionato di Dorga

Domenica tragica sulle strade bergamasche. Un uomo di 67 anni è deceduto a seguito di uno scontro tra un'Apecar e una macchina sulla ex strada statale 56. Lo schianto si è verificato intorno alle 17 di domenica 7 ottobre sul rettilineo che da Onore porta a Castione, all'altezza della località Poerza.

Il 67enne è Francesco Ferrari, muratore in pensione residente a Dorga con la moglie e i tre figli. L'uomo stava guidando la sua Apecar quando, per cause ancora da stabilire, è finito contro un'auto che proveniva dalla direzione opposta. All'origine dell'incidente potrebbe esserci  un malore, che avrebbe fatto perdere all'anziano il controllo del mezzo: il veicolo a tre ruote si è prima ribaltato e poi ha invaso la corsia opposta. Inevitabile lo schianto contro l'automobile che viaggiava nel senso di marcia contrario, a bordo della quale c'erano due uomini di 41 e 58 anni.

L'esatta dinamica è tuttavia ancora incerta, al vaglio dei carabinieri della compagnia di Clusone e degli agenti della Polizia locale dell'Unione della Presolana, accorsi sul posto per i rilievi di rito. In ogni caso l'impatto è stato tremendo: l'uomo è morto a causa delle contusioni e dei gravi traumi riportati. I sanitari del 118 - giunti sul posto a bordo di un'auto medica e di un'ambulanza del Corpo Volontari Presolana - non hanno potuto fare altro che certificare l'avvenuto decesso dell'anziano. Soltanto un grosso spavento, invece, per i due occupanti dell'auto: sono stati soccorsi, poi trasportati all'ospedale “A.Locatelli” di Piario a scopo precauzionale e infine dimessi poche ore dopo.

Sul luogo dell'incidente anche i vigili del fuoco. Lo schianto ha bloccato la strada per alcune ore: lunghe code si sono formate in entrambe le direzioni fino in serata.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata