Mercoledì 17 Ottobre 2012

L'allarme furto corre su Facebook
A Spirano basta un semplice post

Per contrastare i furti nelle case ogni metodo può andar bene, compreso Facebook. Ne è convinto il sindaco di Spirano, Giovanni Malanchini, che ha invitato i suoi concittadini a segnalare movimenti sospetti e casi di tentati furti direttamente sulla bacheca che la polizia locale ha aperto sul più famoso social network del pianeta. Con un'assicurazione: le segnalazioni vengono lette in tempo reale.

«La pagina della polizia locale è un normale profilo, come il mio, solo che lo legge il comandante Matteo Copia – spiega il leghista Malanchini –. Le notifiche arrivano in tempo reale, direttamente sul cellulare, dunque un valido aiuto per intervenire rapidamente. Grazie infatti a un accordo con il consorzio Terre del Serio, possiamo contare sulla presenza di una pattuglia di vigili in paese praticamente quasi tutte le notti della settimana, per un Comune di 5 mila abitanti non è poco».

Il sindaco invita i cittadini a segnalare le situazioni sospette, ma con celerità: «Purtroppo molte delle segnalazioni di furti, anche avvenuti, compaiono sulla bacheca della polizia locale solo il giorno dopo».

Leggi di più su L'Eco in edicola mercoledì 17 ottobre

a.ceresoli

© riproduzione riservata