Mercoledì 17 Ottobre 2012

Investito da una scarica di 6 mila volts
operaio bergamasco muore a Torino

Mirco Gemellaro, operaio di 31 anni residente a Gandosso, è morto folgorato nel pomeriggio mentre stava effettuando, per conto della ditta di cui è dipendente, lavori di ristrutturazione all'interno di un capannone industriale in disuso, in via Arrigo Olivetti.

L'uomo ha toccato una bobina elettrica ed è stato investito da una scossa da 6.000 volts, decedendo all'istante. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, l'ambulanza del 118 e gli ispettori dello Spresal dell'Asl di zona, a cui competono le indagini.

a.ceresoli

© riproduzione riservata