Lunedì 22 Ottobre 2012

Numero unico per le emergenze
Slitta al mese di novembre

Slitta la partenza a Bergamo del numero unico europeo per le emergenze 112, che risponderà alle chiamate che oggi arrivano a polizia, carabinieri, vigili del fuoco, 118, protezione civile e polizia locale. La data è stata più volte posticipata per problemi tecnici e di reperibilità del personale per il call center. Il ministero dell'Interno a fine agosto aveva inviato una nota alla prefettura di Bergamo annunciando per oggi, 22 ottobre, la data di inizio del servizio, che però è slittata nuovamente. Dall'Areu (l'Azienda regionale di emergenza-urgenza) fanno sapere che il Nue sarà operativo a novembre e sarà presentato ufficialmente con una conferenza stampa in prefettura. Varese è stata la prima provincia in cui è stato introdotto il numero unico, il 21 giugno 2010.

L'intenzione è quella di arrivare a coprire tutta la regione in vista dell'Expo 2015. In concreto, con l'arrivo del Nue, componendo i numeri di emergenza risponderà il call center di Varese, a cui farà riferimento la nostra provincia. Gli operatori riceveranno tutte le chiamate ora indirizzate a 118, 115, 112 e 113 e le inoltreranno alle centrali di riferimento entro 30 secondi, dopo aver reperito tutte le informazioni sul chiamante e classificato il tipo di emergenza.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata