Venerdì 26 Ottobre 2012

Ancora truffe agli anziani in città
Sono 30 da gennaio: è allarme

Dall'inizio dell'anno a giovedì 25 ottobre sono 30 le truffe agli anziani compiute a Bergamo. Un dato allarmante e un problema che sta preoccupando la Questura di Bergamo che ripete il suo appello verso le persone con qualche anno in più: non fidatevi degli estranei e non fate entrare gli sconosciuti in casa.

Le tecniche per truffare gli anziani tra l'altro sono sempre più varie e ormai gli anziani vengono raggirati per strada come sul pianerottolo della propria abitazione. Altre due truffe, intanto, si sono verificate nella giornata di giovedì a Bergamo. Alle 17 una donna di 74 anni è stata avvicinata in via Morali da due uomini in auto. I due abbassano il finestrino e le dicono: «Signora, si avvicini che abbiamo una collana da regalarle». Bastano pochi secondi: la 74enne di avvicina all'Alfa, uno dei due uomini le lega al collo la collanina di nessun valore e le sfila quella preziosa che ha indosso. Immediatamente la signora si rende conto della truffa, ma oramai è troppo tardi e i due sono già scappati.

Altra tecnica, altro orario: questa volta siamo in via Montello, sempre in città, e sono le 20.30: una pensionata di 87 anni è a casa sua quando le suona al citofono una donna italiana, distinta e ben vestita, sui 40 anni di età. «Le devo parlare di suo marito defunto» le dice la truffatrice che dimostra di essere ben informata sull'anziana e la sua famiglia. La 87enne la fa entrare in casa e dopo una chiacchierata si fa convincere a consegnare alla donna i gioielli preziosi: «Li porto in banca, al sicuro, e poi avviso sua figlia». La pensionata le consegna due anelli, due collane e pure 100 euro in contanti. La signora se ne va e l'anziana chiama la figlia, all'oscuro di tutto.

Tanto per non farsi mancare nulla, sempre nella giornata di giovedì, quella che è iniziata come una tentata truffa è finita in rapina: un uomo, probabilmente sudamericano, ha avvicinato un'anziana di 89 anni al parco Suardi. Ha attaccato bottone e l'ha seguita sempre facendo due chiacchiere con la donna fuori dal parco. Arrivati in via del Galgario, l'uomo, approfittando che per la strada non c'era nessuno, le ha strappato la collana che aveva al collo, un gioiello del valore di ben 2.500 euro.

Su tutte le vicende sta indagando la Questura di Bergamo, così come anche sulla rapina ai danni questa volta di una giovane donna di 31 anni che, intorno alle 22 di giovedì sera, era a passeggio con il suo cane nella zona di Boccaleone. Tre nordafricani l'hanno avvicinata e le hanno strappato il marsupio. Dentro solo le chiavi di casa, subito gettate via dai malviventi, e il cellulare. E la paura per truffe e rapine in città cresce.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 27 ottobre

fa.tinaglia

© riproduzione riservata