Lunedì 29 Ottobre 2012

Nembro, tenta di truffare 81enne
La signora chiama aiuto: bloccato

Questa volta l'anziana signora è stata più scaltra del suo truffatore ed è riuscita a chiamare i soccorsi per acciuffare il malvivente. L'ennesimo tentativo di truffa nella Bergamasca questa volta si è verificato a Nembro, in via Verdi. Un uomo si è presentato alla porta di una vedova di 81 anni, chiedendole informazioni su quale zona del paese fosse migliore per acquistare casa. Chiacchierando con la signora, l'uomo le ha poi chiesto quale, secondo lei, fosse il luogo più sicuro per conservare il denaro e i gioielli.

La donna si è quindi insospettita e gli ha vietato di entrare in casa: a quel punto l'uomo le ha strappato dal collo una collana d'oro del valore di 600 euro. Se il truffatore è scappato a tutta velocità, la signora non si è persa d'animo e si è messa ad urlare e a chiamare i vicini. Questi ultimi hanno inseguito l'uomo e hanno avvisato il 112 tramite il cellulare: i carabinieri di Alzano sono quindi intervenuti e sono riusciti a bloccare il malvivente in via Valle, sempre ad Alzano. Si tratta di un 50enne pregiudicato residente a Torino, nullafacente e appoggiato al campo rom della città piemontese, pur frequentando spesso anche i campi rom della Bergamasca.

L'uomo è stato arrestato con l'accusa di furto con strappo: il giudice in direttissima ha convalidato il provvedimento e l'uomo resta in carcere. Processo rinviato al 24 gennaio.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata