Domenica 18 Novembre 2012

Stop al market, arriva il Bingo
Rivolta al Villaggio degli Sposi

Con le buste colme, i carrelli pieni di spesa escono dal supermercato. Hanno fatto la scorta per la dispensa, ma tutti si domandano che ne sarà del Pellicano del Villaggio degli Sposi. La voce che già alcuni giorni girava è confermata: il supermercato, l'unico presente, sabato abbasserà le serrande.

Il quartiere che conta più di 5 mila abitanti - la maggior parte anziani e famiglie - non avrà più un market. Di negozi di vicinato qui non ce ne sono più: hanno chiuso anni fa per la forte concorrenza dei centri commerciali. E ora i timori sono tanti. Non solo perché gli anziani non avranno più uno supermercato sotto casa, da raggiungere a piedi o in bicicletta, ma anche perché non è ancora chiaro il futuro di questi spazi.

I locali al civico 42 di via Promessi Sposi sono di proprietà di un'immobiliare di Vercelli, la Onda Srl, che il affitta da 20 anni. Finora la gestione era affidata al marchio che fa capo al gruppo Lombardini, ma sul futuro non ci sono ancora certezze. Secondo alcuni dei residenti sarebbe in corso una trattativa con una sala Bingo o slot machine.

A dispetto dell'età, hanno grinta da vendere i «giovanotti» del Villaggio degli Sposi. Lionella Cosmo, 67 anni, da 43 residente nel quartiere voluto da don Bepo Vavassori, annuncia: «Siamo pronti anche a raccogliere firme se può servire a qualcosa. Non è possibile che ci tolgano il Pellicano, di una sala slot che ce ne facciamo? Attira solo brutta gente».

Leggi di più su L'Eco di domenica 18 novembre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata