Sabato 01 Dicembre 2012

Pedofilo di 73 anni in manette
Accusa di violenza su due sorelline

È finito in carcere, colpito da un'ordinanza di custodia cautelare, un uomo di 73 anni residente in provincia accusato di violenza sessuale su minori. L'uomo, che ha precedenti specifici, avrebbe abusato di due sorelline di età inferiore ai 14 anni: violenze che sarebbero andate avanti per alcuni anni.

Il riserbo degli inquirenti sulla vicenda è massimo, vista la delicatezza delle indagini e il coinvolgimento di minori. A denunciare i fatti e far scattare le indagini è stata una vicina di casa, che dalla finestra ha visto scene inequivocabili e si è rivolta alla polizia.

Le indagini sono affidate agli agenti della squadra Mobile della questura, che venerdì 30 novembre hanno eseguito l'ordinanza firmata dal giudice per le indagini preliminari Raffaella Mascarino. L'uomo ora si trova nel carcere di via Gleno dove, lunedì, è fissato l'interrogatorio di garanzia.

Per giungere all'arresto del pregiudicato i poliziotti hanno proceduto con indagini tradizionali: intercettazioni, pedinamenti e appostamenti. Le due sorelline sono state ascoltate dagli inquirenti in un'audizione protetta, alla presenza di esperti. Hanno raccontato particolari che hanno confermato le accuse a carico dell'uomo, conoscente della famiglia che aveva quindi facile accesso alla loro abitazione. Ora le sorelle sono sotto protezione.

Leggi di più su L'Eco di sabato 1° dicembre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata