Mercoledì 19 Dicembre 2012

Nell'ex monastero di Boccaleone
sorgerà un nuovo centro sportivo

L'ex monastero delle Clarisse a Boccaleone non rischia di diventare un centro culturale islamico. L'ha sottolineato l'assessore Pezzotta, che ha spiegando che la Clarisse Sport, proprietaria dell'area, ha presentato una «proposta di rifunzionalizzazione a nuovo centro sportivo».

L'area dell'ex monastero è ferma da anni. Giacomo Angeloni del Pd ha inviato un'interpellanza a risposta scritta per chiedere all'assessore competente se era a conoscenza di un'eventuale vendita dell'area considerato che nel quartiere si vociferava della realizzazione di un centro multireligioso.

L'assessore all'Urbanistica, Andrea Pezzotta, ha risposto che in effetti la Clarisse Sport srl, proprietaria dell'area, aveva stipulato un contratto preliminare di vendita a un acquirente che era l'esponente di un'associazione culturale islamica, ma che - dal momento che la struttura non sarebbe stata utilizzata con finalità conformi agli strumenti urbanistici vigenti - la trattativa è naufragata.

Il 15 novembre la Clarisse Sport srl ha così presentato una proposta per la creazione di un complesso denominato «Scuola calcio» che prevede la realizzazione di impianti sportivi e una palazzina servizi. Nei due allegati l'interpellanzadi Angeloni e la risposta dell'assessore Pezzotta.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata