Sabato 29 Dicembre 2012

Vicesindaco morto a 44 anni
Autopsia: attesa per le analisi

È stata effettuata stamattina, sabato 29 dicembre, l'autopsia sul corpo di Sergio Vavassori, il 44enne vicesindaco di Azzano San Paolo, trovato morto giovedì mattina nella sua casa. Per la risposta definitiva sulle cause del decesso si dovranno attendere i risultati delle analisi tossicologiche.

L'anatomopatologo Antonio Oscurati dell'Istituto di medicina legale di Pavia si è infatti riservato di pronunciarsi una volta concluse tutte le analisi, anche se è probabile che a determinare l'improvvisa morte del vicesindaco sia stato un malore. Per far luce sul caso, il pm Carmern Pugliese ha aperto un fascicolo senza indagati, né ipotesi di reato.

Vavassori, conosciuto da tutti come «il Vava», dirigente di Banca Intesa San Paolo e militante leghista, aveva trascorso le festività natalizie con amici e parenti prima di rientrare a casa. Benvoluto da tutti, anche dagli avversari politici, Vavassori ad Azzano ricopriva anche la carica di assessore allo Sport, tempo libero e cultura, Politiche giovanili e Associazionismo.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata