Mercoledì 02 Gennaio 2013

Roberto Castelli non si ricandida
Su Facebook: «Largo ai giovani»

Novità per un altro politico legato alla Bergamasca. L'ex ministro della Giustizia, Roberto Castelli, non si ricandiderà al Parlamento. Castelli ha scelto la notte dell'ultimo dell'anno per dare l'annuncio via Facebook. «Ora posso dirvi ciò che ho già detto a Maroni, Bossi e al Consiglio Federale - ha scritto Castelli -. Ho deciso di non ricandidarmi più in Parlamento. Dopo sei legislature largo ai giovani. Torno a fare il militante semplice. Tantissimi auguri a tutti. Il 2013 sarà un anno molto duro. Dobbiamo resistere».

Classe 1946, Castelli è stato eletto per la prima volta nel 1992 come deputato; attualmente senatore ha ricoperto la carica di ministro della Giustizia dal 2001 al 2006, e in seguito di sottosegretario e poi viceministro alle Infrastrutture nell'ultimo governo Berlusconi.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata