Venerdì 11 Gennaio 2013

50enne in Mini Cooper nei guai
Usava il pass invalidi del padre

Ci risiamo. Dopo la giovane sorpresa qualche tempo fa a parcheggiare in Smart nel salotto buono del centro con il permesso invalidi della nonna defunta, ecco un altro furbetto della sosta finito nelle maglie della polizia locale.

Si tratta di un cinquantenne della Valle Brembana, che aveva parcheggiato la macchina nel cuore della città, esponendo una copia (scannerizzata, secondo le accuse) del pass per disabili intestato al padre. Il fatto è successo nel tardo pomeriggio di mercoledì in piazza Matteotti e l'automobilista è stato denunciato per falso.

Erano circa le 18, quando una pattuglia di ausiliari del traffico in servizio in centro ha notato la Mini Cooper parcheggiata in maniera irregolare. Così, informata la centrale operativa della polizia locale, è stata disposta la rimozione forzata del veicolo.

Quando l'automobilista è tornato in piazza Matteotti per riprendersi il mezzo, non l'ha più trovato. Saputo che era stato rimosso, si è recato al deposito, dove ha trovato gli agenti della polizia locale, che lo avevano preceduto e, nel frattempo, avevano appurato che il permesso invalidi era falso.

Leggi di più su L'Eco di venerdì 11 gennaio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata