Martedì 15 Gennaio 2013

Monti sabato in città per la lista
Orario e sede ancora da fissare

«Viene, non viene?». Lunedì 14 gennaio l'interrogativo è circolato insistentemente negli ambienti centristi bergamaschi. Dopo il toto liste, c'è il toto «ospite». Del resto lui, in queste settimane, ci ha abituati ai suoi blitz, televisivi e non.

Il premier (ricandidato premier) Mario Monti ci ha preso gusto e non perde un colpo per dire la sua e metterci la faccia. Soprattutto ci tiene a essere il patron delle sue liste. I bene informati, quindi, danno in arrivo il Professore in città, proprio per presentare ufficialmente la sua squadra.

La data c'è già - sabato 19 gennaio -, ma essendosi messa in moto solo da poche ore la macchina organizzativa, orario e posto del rendez-vous sono ancora da fissare. Non senza qualche difficoltà, vista la concomitanza con l'evento annuale organizzato dalla Fondazione Italcementi al Donizetti.

Pare che i montiani (dopo l'uscita dei nomi dei candidati) si siano «gasati» dalla velocità e quantità di firme (oltre duecento) raccolte domenica nel quartier generale di via Palma il Vecchio. E da lì sia partito l'invito al loro candidato presidente del Consiglio. Di Bergamo è una delle sue teste di diamante, l'imprenditore Alberto Bombassei, capolista alla Camera per «Scelta civica-Con Monti per l'Italia» in Circoscrizione Lombardia 2.

La visita più recente di Monti a Bergamo risale alla primavera scorsa, in occasione del Giuramento dei cadetti della Guardia di Finanza. Un 27 maggio di proteste multipartisan: dal piper con gli slogan della Lega ai cori di piazza accolsero un comunque serafico presidente del Consiglio.

Leggi di più su L'Eco di martedì 15 gennaio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata