Mercoledì 16 Gennaio 2013

Eleonora Berlusconi diffamata?
Chiesta assoluzione dei giornalisti

Eleonora Berlusconi, la figlia più giovane (26 anni) dell'ex premier, è stata diffamata? Per il procuratore aggiunto Massimo Meroni no, e infatti ha chiesto l'assoluzione di due giornalisti. A deciderlo sarà comunque nei prossimi giorni il gip Tino Palestra.

Al banco degli imputati ci sono il direttore di Novella 2000, Franco Bonera, e il giornalista dell'articolo «incriminato», Massimo Murianni, che il 17 novembre 2011 scrisse un articolo (con una foto sulla copertina del settimanale) in cui si parlava di una visita di Eleonora Berlusconi a un tal Pietro Tavallini, pure lui parte offesa nel procedimento, definito un pregiudicato per reati legati allo spaccio e coinvolto nel 2007 in un'inchesta sullo spaccio di cocaina ai vip.

Per la difesa Eleonora Berlusconi sarebbe stata messa in cattiva luce. Lei sarebbe in realtà stata da Tavallini soltanto pochi minuti per prendere un caffè e Tavallini e i genitori di lui sarebbero soltanto conoscenti di vecchia data. Nulla quindi di losco.

Per il procuratore Meroni la denuncia (Novella 2000 è stampata a Bergamo, ecco perché è stata presentata nella nostra città) è da archiviare in quanto l'incontro c'è effettivamente stato ed è stato soltanto colorito un po', com'è nel tono di Novella 2000.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata