Martedì 22 Gennaio 2013

A Bergamo cuore e polmoni
del 15enne morto a Sanremo

Sono stati prelevati questa mattina gli organi di Matteo Maragliotti, 15 anni, di Pontedassio. Il giovane ballerino era ricoverato da domenica nel reparto di rianimazione dell'ospedale Borea di Sanremo. Il cuore ed i polmoni sono arrivati a Bergamo mentre i reni a Genova e Verona.

Dopo il ricovero, le condizioni del giovane sono immediatamente apparse serie e dopo qualche ora è entrato in coma. È stato un arresto cardiocircolatorio ad aggravare la sua situazione e nel pomeriggio i medici non hanno potuto che constatare la morte cerebrale del giovane. Il 15enne è morto per un ascesso cerebrale. Da ieri sulla sua bacheca di Facebook decine di amici lo incoraggiavano a resistere e, oggi, lo salutano. Il prelievo è stato curato da 4 equipe che hanno prelevato praticamente tutti gli organi, ad eccezione delle cornee. Il cuore ed i polmoni sono arrivati nella nostra città. Gli organi sono stati portati in ambulanza a Nizza da dove, in aereo, hanno raggiunto Milano. E' stato deciso di non farli viaggiare in elicottero (sarebbe atterrato all'eliporto di Capo Verde) per il brutto tempo presente nel capoluogo lombardo.

e.roncalli

© riproduzione riservata