Sabato 26 Gennaio 2013

Nuovo Gleno pronto in estate
Un parcheggio gratuito per 200 posti

Il nuovo Gleno è in dirittura di arrivo, con le tre palazzine per la Rsa (due realizzate dalla Fondazione casa di riposo Santa Maria Ausiliatrice onlus, l'altra dalla Fondazione Azzanelli Cedrelli, che sarà dedicata prettamente all'area riabilitativa) sono quasi pronte. E, su richiesta già presentata dalla Fondazione Santa Maria Ausiliatrice, la Regione ha accordato la proroga a fine 2013 per l'adeguamento delle strutture ai nuovi parametri sanitari e di sicurezza per l'accreditamento previsti per le Rsa (Residenze sanitarie assistenziali per anziani).

Avviati anche gli interventi per il nuovo parcheggio. Che è quasi pronto: 200 e rotti posti, aperto al pubblico, sarà gratuito per i visitatori del Gleno e si affaccerà su via Daste e Spalenga, dove sarà collocato l'ingresso del nuovo Gleno.

Le due palazzine per le degenze, tutte con camere prevalentemente a due letti (60 a uso singolo), sono a buon punto. Entro l'estate le due palazzine saranno pronte. Qualche mese di ritardo rispetto alle previsioni (fine 2012 ndr), avendo dovuto anche fronteggiare un concordato preventivo di una delle ditte che avevano l'appalto, è decisamente fisiologico.

Pronta entro giugno anche la palazzina di competenza della Fondazione Azzanelli Cedrelli che per la realizzazione del nuovo Gleno (360 posti garantiti, 120 per ogni palazzina e i Nuclei Alzheimer saranno raddoppiati passando da 2 a 4 con almeno 20 posti accreditati per gli stati vegetativi) ha già speso circa 12 milioni di euro, si è presa un po' di tempo per l'appalto per gli arredi.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo in edicola

e.roncalli

© riproduzione riservata