«Con la vostra vita testimoni di fede»
Il vescovo insieme ai sordi di Bergamo

«In questa realtà associativa che vi rappresenta, voi trovate lo spirito di una famiglia. Potrete testimoniare la bellezza della fede e del Vangelo». Il vescovo Francesco Beschi ha celebrato la Messa all'Ente nazionale protezione e assistenza dei sordi.

«Con la vostra vita testimoni di fede» Il vescovo insieme ai sordi di Bergamo

«In questa realtà associativa che vi rappresenta, voi trovate lo spirito di una famiglia. Anche voi, con la vostra vita e testimonianza verso figli, nipoti, familiari e tutti, potete testimoniare la bellezza della fede e del Vangelo». Domenica mattina 27 gennaio il vescovo Francesco Beschi ha celebrato la Messa nella cappella della sede provinciale dell'Ens (Ente nazionale protezione e assistenza dei sordi) a Torre Boldone, in occasione della festa di San Francesco di Sales, patrono dei sordi. Nel contempo ha benedetto la cappella, da poco restaurata.

In Bergamasca, i sordi sono attualmente 800 di ogni fascia di età, anche fin dalla nascita. Il vescovo è stato accolto dalle mani alzate roteanti dei numerosi sordi presenti, che significano applauso caloroso. «Grazie per essere fra noi — ha detto il presidente provinciale Stefano Zanoletti —. Lei sarà sempre benvenuto nella nostra famiglia». Ogni momento parlato è stato tradotto da una ragazza con gesti e labbra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA