Lunedì 04 Febbraio 2013

Via l'Accademia della Finanza?
«Trasloco già sventato nel 2009»

«La verità e che sono almeno 10 anni che i vertici militari della Guardia di Finanza vorrebbero portare l'Accademia via da Bergamo, ma la cosa non si è mai concretizzata per una ferma volontà politica. Del governo Berlusconi in particolare».

Gregorio Fontana, parlamentare Pdl, risponde all'allarme lanciato dal collega Pd Antonio Misiani (e dalla capogruppo a Palafrizzoni, nonché candidata alla Camera, Elena Carnevali) sul possibile abbandono delle Fiamme Gialle del triennio in via Statuto, destinazione Roma. Dove i corsi verrebbero riunificati.

«Siamo in campagna elettorale, capisco, ma è comico che il Pd se la prenda con il Comune. La nuova sede non si è fatta perché non c'erano i soldi, e abbiamo fatto di tutto a livello parlamentare perché non ci venissero tolti. Ma ad un certo punto si è trattato di fare delle scelte».

E cioè dopo il terremoto che aveva messo in ginocchio l'Abruzzo: «Far dormire i cadetti in un hotel extralusso, cioè la nuova sede a Grumello del Piano, oppure mantenerli nell'attuale 3 stelle, come può essere definita l'Accademia di via Statuto, e dare i soldi per la ricostruzione in Abruzzo. Personalmente non ho avuto dubbi, e non ne avrei tuttora: la ricostruzione è prioritaria», rileva Fontana.

Tutto su L'Eco di Bergamo del 4 febbraio

r.clemente

© riproduzione riservata