Lunedì 11 Febbraio 2013

Valverde, aggrediti da 3 uomini armati
Coppia sequestrata e derubata

Sono stati aggrediti per le scale e poi costretti con la forza a consegnare il denaro che avevano in casa. Grave rapina nel quartiere di Valverde, a Bergamo, nella serata di domenica 10 febbraio.

Intorno alle 21.45 una coppia stava rientrando nella sua villetta, in via Valverde, quando è stata aggredita da tre uomini con il volto coperto e armati di pistola. La coppia, un uomo di 43 anni e una donna di 33, è stata immobilizzata. L'uomo è stata afferrato dal dietro e colpito con il calcio della pistola, la donna è stata gettata a terra.

I tre hanno obbligato marito e moglie a sdraiarsi a terra e per circa un'ora hanno messo a soqquadro tutta la casa alla ricerca della cassaforte. Ricerche che non hanno dato frutto e, dopo le continue minacce, il proprietario di casa ha consegnato alla banda tutto il denaro che aveva custodito in casa, qualche migliaio di euro.

I tre sono poi scappati a bordo della Kia di proprietà della coppia, che hanno poi abbandonato a trecento metro di distanza dalla casa. Secondo le prime indagini i tre malviventi sarebbero entrati dal piano terra, rompendo il vetro della finestra del bagno.

Sulla vicenda sta indagando la Squadra mobile di Bergamo. Secondo quanto raccontato dalla coppia si tratterebbe di rapinatori di origine albanese. I tre avrebbero infatti comunicato tra di loro sia in italiano che in albanese. La coppia, sotto choc per quanto accaduto, non ha avuto bisogno di cure mediche.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata