Martedì 12 Febbraio 2013

Nicora apre alla proposta di Pirovano
«Valutiamo l'acquisto del parcheggio»

«Abbiamo dato mandato agli avvocati e ai tecnici di valutare l'operatività della proposta del presidente della Provincia. Dobbiamo capire se è fattibile, sicuramente sarà necessario un passaggio in accordo di programma, ma possiamo dire che l'ospedale e la Provincia stanno lavorando in quella direzione».

A parlare è il direttore generale del Papa Giovanni XXIII Carlo Nicora, il riferimento è alla proposta di Ettore Pirovano in merito alle problematiche del parcheggio e ai suoi costi. Il numero uno di via Tasso aveva prospettato la possibilità di cedere all'ospedale il diritto di superficie in modo che l'azienda sanitaria ne torni proprietaria. Ieri, durante un incontro faccia a faccia tra i due è stata confermata l'intenzione: «Ora è tutto in mano agli avvocati e ai tecnici – commenta Pirovano – con Nicora è stato accolto il principio di approfondire questa mia idea. Ci saranno i soliti tempi burocratici, ma sono convinto che è il percorso giusto affinché il Papa Giovanni XXIII abbia un controllo più diretto e una gestione più semplice dei posteggi, sia affinché Bhp abbia un solo interlocutore».

Servirà tempo, ma la strada pare che sia già spianata con l'unione di intenti del presidente della Provincia e del dg che ieri ha accolto la visita dei consiglieri comunali di Bergamo. Un gruppo di venti politici ha percorso l'Hospital street accompagnato anche dal direttore sanitario Laura Chiappa e da quello amministrativo Peter Assembergs.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo in edicola

e.roncalli

© riproduzione riservata