Giovedì 14 Febbraio 2013

L'amianto lungo la Brebemi
Smaltirlo costerà carissimo

Più di 2,5 milioni di euro. Quindi ancora di più della bonifica in corso sui tratti dell'autostrada interessati dall'inchiesta Locatelli. Potrebbe arrivare a costare tanto la risoluzione del problema della discarica di cemento-amianto trovata a Caravaggio, in via Guzzasete, sul tracciato della Brebemi.

Attualmente Bbm, il consorzio incaricato della costruzione dell'autostrada, ha bonificato circa il 30% della discarica per un costo calcolato in più di 700 mila euro. Se verrà accertato che anche il rimanente 70% contiene amianto e che quindi esigerà particolari sistemi di trattamento e smaltimento (in appositi impianti in Germania), allora i costi totali raggiungeranno cifre altissime.

Più di 2 milioni di euro e questa è solo la cifra stimata che poi a livello pratico, come accade sempre in questi casi, è destinata a salire. Si ipotizza oltre i 2,5 milioni di euro. E quindi più di quanto Bbm sta spendendo per bonificare quei tratti di Brebemi dove i periti del tribunale di Brescia hanno accertato che la Locatelli di Grumello ha scaricato materiale inerte con valori di cromo e arsenico sopra il consentito.

Leggi di più su L'Eco in edicola giovedì 14 febbraio

a.ceresoli

© riproduzione riservata