Venerdì 15 Febbraio 2013

Per 15 minuti nell'Adda al gelo
Carabiniere eroe salva una donna

Per salvare una donna di Capriate San Gervasio, di 71 anni, che stava tentando il suicidio non ha esitato a tuffarsi a Trezzo sull'Adda nelle acque gelide del fiume. L'eroe (non nuovo a queste imprese, è già stato infatti premiato due volte per i suoi gesti) è il luogotenente Marco Bennati, comandante della locale stazione dei carabinieri.

Per quasi quindici minuti è rimasto immerso tenendo stretta a sé la donna che, per un caso fortuito, dopo essersi tuffata nel tentativo di un gesto disperato, era rimasta incastrata nei rami sporgenti di un pianta. In questo modo ha evitato che la settantunenne venisse trascinata via dalla corrente, andando incontro a una morte certa. A tirare fuori entrambi sani e salvi sono stati poi i vigili del fuoco intervenuti appena in tempo.

«Difficile trovare le parole per descrivere quanto l'acqua fosse gelida – afferma Bennati, 48 anni anni, dal 1997 comandante della stazione di Trezzo –. Posso solo dire che ormai la donna era quasi incosciente a causa dello stato di ipotermia in cui si  trovava. E anche a me per il freddo stavano iniziando a venir meno le forze».

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo del 15 febbraio

r.clemente

© riproduzione riservata