Venerdì 15 Febbraio 2013

Becca il ladro sulla sua Porsche
Finisce in rissa e poi all'ospedale

È finito prima in una rissa fra il proprietario e il ladro, poi in una visita al pronto soccorso dell'ospedale Papa Giovanni, il tentativo di furto su una Porsche. Tutto è avvenuto intorno alle 10,30 di venerdì all'area di servizio Brianza, sull'A4 verso Milano.

Un automobilista milanese, in viaggio con la moglie, era entrato al bar della stazione di servizio per un caffè. Aveva chiuso l'auto con il telecomando: ma in agguato c'era un 45enne albanese con un disturbatore di frequenze. Si tratta di un apparecchio che impedisce il funzionamento a distanza del sistema apriporte delle auto.

Quando il proprietario si è allontanato, l'albanese è entrato in azione: ha aperto la portiera (che non era bloccata dalla serratura) e ha cominciato a rovistare all'interno. Sfortuna per lui ha voluto che il proprietario della Porsche avesse dimenticato qualcosa in auto.

Quando è tornato, ha visto il ladro in azione. Lo ha affrontato e ne è nato uno scambio di spintoni e pugni. Fortuna ha voluto che in quel momento passasse una pattuglia della polstrada di Seriate.

Il proprietario della Porsche è poi finito all'ospedale di Bergamo per farsi medicare (nulla di grave), mentre l'albanese è stato ammanettato e accusato di rapina. La moglie dell'uomo, ignara di quello che stava accadendo, era rimasta all'interno del bar.

r.clemente

© riproduzione riservata