Venerdì 15 Febbraio 2013

Meteoriti, 1.200 feriti in Russia
Avvistamenti anche in Bergamasca

Una pioggia di meteoriti ha provocato venerdì mattina violente esplosioni a bassa quota nell'atmosfera negli Urali e nelle regioni centrali della Russia. Già nei giorni scorsi era stata segnalata una scia incandescente anche in Bergamasca.

IN RUSSIA
In Russia il bilancio è pesante: quasi 1.200 persone ferite, tra cui più di un centinaio di bambini, e circa 150 ricoverati. Lo ha dichiarato Mikhail Yurevich, governatore della regione di Cheliabinsk. In maggioranza si tratta di persone colpite da traumi leggeri, ha spiegato, fatta eccezione per due feriti gravi a Kopeisk. Tremila gli edifici danneggiati, annuncia il Comune.

L'inedita pioggia di meteoriti  ha colpito la città russa di Cheliabinsk sugli Urali, nella Russia Centrale. La conferma è arrivata pochi minuti dopo il fatto dalla Protezione Civile, che ha inviato sul posto 20 mila uomini. Arrivati poi anche 10 mila poliziotti.

Una pioggia tanto inattesa che il presidente Vladimir Putin, impegnato nel G20 a Mosca, si è detto preoccupato criticando velatamente i sistemi di allerta "non del tutto efficaci", e chiedendo alle autorità di fornire maggiore aiuto ai cittadini.

Mentre il premier Dmitri Medvedev dal Forum Economico di Krasnoyarsk ha commentato: "È la prova che non solo l'economia è vulnerabile, ma l'intero pianeta".

La città nella Russia Centrale, di un milione di abitanti, si è risvegliata tra lampi di luce e violente esplosioni a bassa quota, presumibilmente causate dall'onda d'urto dei frammenti nell'atmosfera. La maggioranza dei feriti - nessuno grave - è stata colpita dai vetri delle finestre infranti dall'impatto. Chiuse scuole e asili nella regione. Il fenomeno è stato registrato anche a Tyumen, Kurgan, Sverdlovsk e nel Nord del Kazakhstan.

NESSUN LEGAME CON L'ASTEROIDE 2012 DA14
Non ci sarebbe però nessun legame tra la pioggia di meteoriti in Russia e il passaggio ravvicinato dell'asteroide 2012 DA14. Lo rileva l'esperto di meccanica celeste Andrea Milani, dell'università di Pisa e responsabile del gruppo di ricerca NeoDyS, specializzato nel calcolare le orbite degli asteroidi più vicini alla Terra. «Tra i due eventi - ha detto - non c'è alcuna relazione». Perchè, ha spiegato, tra i due fenomeni c'è una distanza di 24 ore. Per avere un'idea di che cosa significhi questo intervallo di tempo, ha proseguito, basti pensare che «in un'ora un asteroide può percorrere un milione di chilometri».

* * * * * * *

La pioggia di meteoriti caduta sulla città russa di Cheliabinsk è l'evento del secolo dopo l'asteroide caduto nel 1908 a Tunguska. Ad andare in mille pezzi nell'impatto con l'atmosfera è stato probabilmente un asteroide dal diametro di 20 o 30 metri e l'onda d'urto provocata dalla sua esplosione ha polverizzato i vetri della città, lasciando il segno su circa mille feriti e tremila edifici danneggiati.
"È sicuramente l'evento di questo tipo più drammatico dal 1908", osserva l'esperto di meccanica celeste Andrea Milani, dell'università di Pisa e responsabile del gruppo di ricerca NeoDyS, specializzato nel calcolare le orbite degli asteroidi più vicini alla Terra. Un altro evento notevole, ma lontano dai centri abitati, risale al 12 febbraio 1947, quando un asteroide di almeno 28 tonnellate si polverizzò in una pioggia di frammenti nella Siberia orientale, sui Monti Sikhote-Alin.
"È stata una circostanza particolarmente sfortunata - osserva l'esperto - che l'impatto sia avvenuto vicino ad una città di un milione di mezzo di abitanti". Di per sè l'impatto di un asteroide nell'atmosfera terrestre non è un evento raro: "la Terra è continuamente bombardata", spiega l'esperto di meteoriti Giovanni Valsecchi, dell'Istituto Nazionale di Astroifisica (Inaf). "Non ce ne accorgiamo perchè, contrariamente alle apparenze, la Terra è quasi spopolata".
Per avere un'idea di quanto siano frequenti impatti piccoli e grandi, aggiunge, "a cadenza annuale si verifica nell'atmosfera terrestre un evento che libera un'energia di 10-15 chilotoni, confrontabile all'energia della bomba di Hiroshima". Gli impatti di asteroidi nell'atmosfera possono inoltre avere caratteristiche molto diverse. Molto dipende, ad esempio, dalla composizione del corpo celeste. Ad esempio, spiega l'esperto, un corpo di metallo può scavare un cratere analogo al Meteor Crater, l'impronta dal diametro di oltre un chilometro lasciata da un asteroide caduto sulla Terra circa 50.000 anni fa. Se invece l'asteroide è fragile, meno denso, poroso e fratturato può andare facilmente in pezzi nell'impatto con l'atmosfera, dissipando i frammenti su un'area estesa. Ci sono almeno due modi in cui l'impatto di un asteroide può provocare danni.
Il primo è relativo al momento dell'esplosione nell'atmosfera: su una zona abitata, come è accaduto a Cheliabinsk; il secondo è legato agli stessi frammenti generati dall'esplosione. Il pericolo in questo caso dipende dalle loro dimensioni. I più piccoli non costituiscono un serio rischio perchè arrivano al suolo con una velocità ormai ridotta. (Enrica Battifoglia)

E IN BERGAMASCA...
Il nostro lettore Simone riferisce che intorno alle 22,30 del 13 febbraio, mercolediì sera dunque, mentre era sul balcone di casa a Palazzago ha visto sbucare all'improvviso in lontananza dalle montagne al di là di Roncola Valle Imagna, guardando a Est, una scia incandescente «molto ma molto bassa».

Scrive: «Si è schiantata, penso, sopra le valli bergamasche. Ora si vede un incendio. Qualcuno ne sa qualcosa». Se qualcuno è stato testimone di questo fenomeno può scrivere alla nostra redazione

Ecco le segnalazioni dei nostri lettori:

Buonasera, più che visto, ho sentito. Verso le 00.30 della notte fra il 13 e il 14 febbraio ho sentito un forte boato sulla zona Loreto. Non sono stato l'unico: il giorno dopo un amico che abita a un centinaio di metri da me mi ha confermato di aver sentito il medesimo boato.
Stefano Matteo

Buonasera, anche io probabiente ho avvistato lo stesso meteorite... tornavo a casa dal lavoro ed erano le 22.16 quando l'ho visto da Torre de' Roveri procedere in direzione est. Per quanto ho visto si è dissolto nell'atmosfera. Si tratava di una palla di fuoco dal colore arancione molto intenso ed aveva una lunga scia.
Daniele

Ciao sono Luca di Bagnatica anch'io intorno alle 22.30 di mercoledì ho visto nel cielo una scia luminosa che ha attraversato da ovest verso est tutto il nostro cielo x poi disperdersi è durata più di un minuto la visione nel cielo io non ho visto nessuna esplosione solo una scia luminosa questo è tutto. Luca

Buonasera una sera di settimana scorsa, non ricordo il giorno ma era settimana scorsa, verso le 20 di sera ho guardato fuori dalla finestra della sala. Di fronte a casa mia ho un palazzo a 5 piani e casualmente guardando verso l'alto del palazzo ho visto sfrecciare velocissimo una luce arancio verso ovest(Bergamo). Ci ho pensato a lungo senza dir nulla a nessuno , ho persino pensato piu volte di essermi sognato perche. Non avevo mai visto nulla di simile, ma ora che leggo queste cose e ho visto in Russia sono convinto di quello che ho visto.
Massimo Beretta - Bagnatica

Ho visto una luce bianca incandescente sopra la mia testa a Bagnatica l'8/02/2013 alle ore 19.35 proveniente da est andava verso ovest in direzione aeroporto. Distini saluti
Claudio

Buonasera, sabato 9 febbraio verso le ore 19,30 / 20 circa, in zona S. Anna (via Ambrogio da Calepio andavo verso la pizzeria Arlecchino) ho visto cadere due sfere luminose bianche con una leggera scia bianca, leggendo questo articolo mi son detta che forse erano meteore. Cordiali saluti
Gianvittoria Piazzalunga

Salve, vi scrivo per segnalarvi un evento accaduto ieri, giovedì sera, nei cieli di Bergamo. Verso le 22.30 ieri sera mio padre ha portato il cane a fare i bisogni notando un fenomeno nel cielo molto strano, circa 10 luci più luminose delle stelle che si muovevano a formare strane forme nel cielo. Subito mi ha chiamato dal cortile per farmi notare il fenomeno, io personalmente sono molto scettico riguardo a questi fenomeni che possono essere ricondotti ad UFO, ma non ho potuto negare l'evidenza di queste luci. Dal mio punto di osservazione ne vedevo solo 6 ma si poteva ben intuire che erano di più perché le "forme" che generavano erano "incomplete". Il movimento di suddette luci era ad intervalli, rimanevano statiche per circa 30 secondi per poi iniziare a muoversi tutte contemporaneamente fino a formare una nuova "posizione". Sono riuscito a filmare con il cellulare solo due di queste luci non identificate e per poco tempo perché al momento durante la registrazione non riuscivo a capire se queste luci si riuscissero a vedere anche nel video. Il fenomeno è durato circa una decina di minuti dopodiché tutte le luci si sono spente contemporaneamente facendo tornare il cielo nell'oscurità. Sono più che certo che non si tratti degli asteroidi esplosi sulla Russia. Quindi potrei concludere che il fenomeno sia durato dalle 22:30 alle 22:40. In attesa di un vostra risposta vi porgo cordiali saluti.
Davide Maggioni

Io l'ho visto!!! Abito a Bergamo in via Goldoni e tra le 10:15 – 10:20 dal terrazzo, in direzione dove di solito vedo gli aerei che decollano verso Brescia, ho visto una luce rossa che mi ha fatto pensare ad un aereo che bruciava. Mi sono subito ricreduto quando ho visto che la luce sembrava ferma il che non poteva essere se fosse stato un aereo. Sono tornato in casa per prendere il binocolo e quando sono tornato la luce era ancora li. Purtroppo col binocolo non ho visto niente di più perché subito poi, o per le nuvole o perché si allontanava, la luce si è affievolita fino a sparire.
Toni Vespasiano

Io la scia l'ho vista qualche giorno fa ad ovest tra la massa di nuvole, ho pensato fosse un aereo illuminato dal sole
Pieantonio Entradi

Salve sono Andrea di Rogno, mio fratello Nicola, nel rientrare a casa al termine del turno di Lavoro 14-22, mentre raggiungeva destinazione a piedi alle 22 e qualcosa, ha visto nel cielo in un oggetto luminoso che procedeva in direzione nord nord- est lasciando una ben evidente scia luminosa, tale fenomeno è durato quasi una decina di secondi.
Andrea

Mia figlia mi detto che mentre si stava addormentando ha sentito un forte boato e ha visto sulla parete della stanza una scia rossa, questo racconto mi ha fatto pensare... E ho detto: magari sono gli ufo.
Ciao Mary di Cerete
 
Buongiorno, siamo Ruben e Francesca. Viviamo con i nostri figli a Bonate Sopra. Anche noi mercoledì sera sopra la Roncola abbiamo visto dal finestrone della nostra sala qualcosa di rosso e di molto veloce... Siamo usciti da casa per vedere se era un aereo, ma andava troppo forte e perdeva parti infuocate dalla parte posteriore dirigensosi verso il bresciano... Non abbiamo sentito notizie, fino ad oggi, e pensavamo di esserci sbagliati....
Grazie
Ruben e Francesca

Dica al lettore che ha segnalato la scia sopra la Valle Imagna di bere un po' mischiato, perché gli fa male probabilmente bere...
Paolo Cappellini

Sono due giorni che non mi crede nessuno: verso le 23.00 ho visto il meteorite attraversare tutto il cielo da ovest verso est. Subito ho pensato fosse un aereo con i motori in fiamme, visto che dalla mia prospettiva passava sopra l'aeroporto: uno spettacolo unico sarà durato un paio di minuti poi è scomparso all'orizzonte. Ovviamente come sempre in questi casi avevo dimenticato il telefonino a casa
Cordiali saluti
Sergio

Ciao,
sono Alberto Zanchi di Stabello di Zogno ed il 13 febbraio alle h.22.15 all'uscita dalla N&W di Valbrembo, dopo il mio turno lavorativo, ho visto una striscia infuocata di grosse dimensioni passare sopra il Canto Alto, veramente a bassa quota.
Grazie
Alberto

Mercoledì sera dopo le 22 ero fuori casa mia a fumare una sigaretta quando ho visto un bagliore verde acceso da nord verso ovest seguito da un lontano boato dopo qualche secondo
Diego da Albino

Salve, ho appena letto la notizia; sono di Ubiale Clanezzo. Mercoledì 13, verso le 19.50 ho visto anch'io una scia di colore arancio rosso per una frazione di secondo ed andava in direzione Brembate-Ponte San Pietro. Saluti
Roberto

Buongiorno, mi chiamo Alfonso Colombo e abito a Biassono (Mi): mercoledi' 13 febbraio alle 22,17 precise ero affacciato alla finestra ed ho visto anch'io il bolide passare sopra i cieli ed andava in direzione nord-est... Proprio verso Bergamo...
Saluti
Alfonso

Buongiorno, abito a Curno ed anche io mercoledì sera, tra le 22-22.30, ho visto una massa infuocata passare in cielo. Non saprei dire dove si è schiantata.
Elena

Anche io l'ho visto! Nitido e lunghissimo! Da sopra la Maresana verso la Valle Seriana alle 10.20 ca di mercoledì 13 sera Sono di Torre Boldone.
Jennifer

Anche io la stessa sera in macchina (13 febbraio 2013 ore 22,15 circa) stavo e entrando in autostrada a Trezzo sull'Adda e sopra le montagne ho visto come un aereo che lasciava una forte scia luminosa dietro.
Ma poi, quando ho realizzato, ho capito che non poteva essere un aereo né tanto meno un aereo in fiamme. La cosa strana é che questa "cosa" oltre alla scia infuocata aveva una bassa velocità: infatti siano riusciti (io ed un mio amico) a seguirla in cielo per alcuni secondi finché è uscita dal nostro spazio visivo.
Marco

Buongiorno, vi scrivo per segnalare l'avvistamento avuto mercoledi sera intorno alle 22.15 in zona Boltiere. Ho visto una sfera con una scia incandescente a seguito, era in direzione delle nostre montagne e viaggiava da ovest ad est. L'ho seguita con lo sguardo per circa 20 secondi, dopodiche è sparita come se si fosse esaurita.
Seravino Fontana

Mercoledì sera verso le 22.30 rientravamo a casa dalla Messa delle Ceneri quando ci trovavamo a poche centinaia di metri da casa, Ponte san Pietro, verso est abbiamo visto, io mia moglie e i miei due bambini, un bolide, una luminosa e duratura scia bianca che da nord andava verso sud sud est. Il fenomeno è durato molto, forse anche un minuto lasciando poi nel cielo una evidente scia bianca.
Orazio Malvestiti

Buongiorno, mi chiamo Andrea. Leggendo la vostra segnalazione, mercoledi sera ho avuto l'impressione di aver notato qualcosa di simile, scendendo dalla provinciale di San Paolo d'Argon, percorrendo la via San Lorenzo ho notato una scia luminosa che cadeva in direzione Martinengo-Ghisalba (bassa bergamasca ) ma non ne sono sicuro. Ho pensato ad un riflesso sul parabrezza, ma avendo letto la notizia probabilmente nn era un riflesso...
Grazie
Andrea

r.clemente

© riproduzione riservata