Domenica 17 Febbraio 2013

Brucia una palazzina a Carvico
Famiglia con 3 bimbi fuori casa

Una famiglia di cinque persone - mamma, papà e 3 bambini - è stata costretta a lasciare la propria abitazione a Carvico per le conseguenze di un incendio che ha semidistrutto il tetto di una palazzina. Il rogo sarebba stato causato da una canna fumaria malfunzionante o intasata.

Le fiamme si sono sviluppate domenica mattina in uno stabile in via Gramsci 17. Intorno alle 9,30 i vicini di casa, che stavano rientrando, hanno notato fumo e fiamme provenire dal tetto e hanno avvisato i proprietari.

È scattato l'allarme e sul posto sono giunti i vigili del fuoco di Dalmine, Madone e Zogno: in totale una quindicina di uomini con un'autoscala e tre autobotti. Il tetto è stato tagliato per evitare che le fiamme potessero propagarsi alle case vicine.

Una famiglia italiana è rimasta per il momento senza casa: mamma, papà e i tre figli piccoli hanno per ora trovato ospitalità da parenti. La palazzina teatro del rogo è di recente costruzione, in una zona di Carvico realizzata all'inizio degli anni 2000.

r.clemente

© riproduzione riservata