Lunedì 25 Febbraio 2013

Girava senza l'assicurazione
Denuncia il furto del furgone

Probabilmente non ha pensato bene alle possibili gravi conseguenze del suo gesto. Sta di fatto che per evitare di essere multato a Caravaggio perché viaggiava senza assicurazione ha finto che il suo furgone gli fosse stato rubato.

Finzione che gli è costata molto cara: una denuncia per procurato allarme, false attestazione a pubblico ufficiale e simulazione di reato. Per quanto commesso ora G.A., 62 anni, di Fornovo san Giovanni, rischia una condanna da uno a tre anni di reclusione.

L'uomo, lo scorso fine settimana, è stato protagonista a Caravaggio di una vicenda per molti aspetti buffa ma allo stesso tempo dal retrogusto amaro perché figlia dell'attuale crisi economica e dell'impoverimento che sta creando sul territorio.

Si è fatto prendere dal panico: ha posteggiato in divieto di sosta, con le quattro frecce accese, nella piazza pedonale e, sbrigata la commissione, ha  trovato la polizia locale che stava controllando il  furgone. Prima ha chiamato la moglie per farsi venire a prendere. Da casa quindi ha telefonato ai carabinieri di Caravaggio per denunciare il furto del furgone.

Tutto su L'Eco di Bergamo del 25 febbraio

r.clemente

© riproduzione riservata