Martedì 26 Febbraio 2013

Scossa di terremoto nel Sebino
Avvertita tra Brescia e Bergamo

Una scossa di terremoto sarebbe stata percepita nel Basso Sebino. Numerose le segnalazioni arrivate sui social network e anche alla nostra redazione, in tempo reale.

L'epicentro, secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, è stato individuato sulla sponda bresciana del Sebino. Secondo le prime informazioni è successo alle 23.19 di lunedì 25 febbraio, con magnitudo - misura dell'energia liberata da un terremoto - di 3.1 e profondità 2 km e 800 metri.

Percepito in modo molto netto dalla popolazione del Sebino, non si segnalano danni sul territorio. Ecco i Comuni bergamaschi coinvolti dalla scossa, in un diametro di dieci chilometri dall'epicentro: Fonteno, Parzanica, Predore, Riva di Solto, Tavernola e Vigolo, ma anche nel Bresciano Corte Franca, Iseo, Paderno e Sulzano. Tra i venti km dall'epicentro, coinvolti i comuni di Adrara San Martino, Adrara San Rocco, Berzo San Fermo, Bianzano, Borgo di Terzo, Bossico, Casazza, Castelli Calepio, Castro, Cerete, Costa Volpino, Credaro, Endine Gaiano, Entratico, Foresto Sparso, Gandosso, Gaverina Terme, Grone, Lovere, Luzzana, Monasterolo, Pianico, Ranzanico, Rogno, Sarnico, Solto Collina, Sovere, Spinone al Lago, Viadanica, Vigano San Martino e Villongo.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata