Martedì 19 Marzo 2013

Camion urta volta del cavalcavia
Chiuso il sovrappasso per Cene

Traffico bloccato per un paio d'ore, lunedì mattina 18 marzo, lungo la strada provinciale 35 della Valle Seriana e traffico interdetto sul cavalcavia che sovrappassa la provinciale e collega Gazzaniga con Cene, tuttora chiuso per verifiche statiche alla sua struttura.

Causa del provvedimento, deciso dopo un controllo effettuato dai tecnici della Provincia e dai vigili del fuoco di Bergamo intervenuti sul posto, un autocarro pesante Iveco Magirus di una ditta di Vertova, che stava trasferendo a Bergamo uno scavatore caricato sul cassone e che ha urtato con la parte superiore di esso l'impalcato del ponte, danneggiandolo seriamente.

L'episodio è avvenuto attorno alle 6,40 e sul posto sono accorsi i carabinieri della stazione di Gandino e i pompieri di Bergamo. Nell'impatto è rimasto danneggiato il braccio dell'escavatore che ha demolito un tratto del cemento armato mettendo a nudo le bacchette di ferro.

Da qui la decisione, presa dai tecnici della Provincia, ente sotto la cui competenza ricade il cavalcavia, di chiudere al transito la struttura in attesa di una verifica statica del manufatto. Il traffico veicolare sulla provinciale è rimasto bloccato per un paio d'ore con comprensibili disagi per gli automobilisti.

«Il sopralluogo al cavalcavia lesionato - ci ha detto il responsabile del settore viabilità della Provincia, Renato Stilliti – ha messo in evidenza che ben tre travi sono rimaste completamente lesionate nelle ali e nell'anima. Si tratta di un danno rilevante che richiederà la demolizione e la ricostruzione della struttura, che rimarrà vietata al transito presumibilmente per un paio di mesi».

Leggi di più su L'Eco di martedì 19 marzo

m.sanfilippo

© riproduzione riservata