Giovedì 28 Marzo 2013

Beschi: «Con la lavanda dei piedi
il Signore si china sull'uomo»

«Con la lavanda dei piedi, il Signore si china sull'uomo. Non è soltanto servizio al prossimo, ma riconoscere che il prossimo è più importante di me. Questo è un grande servizio di fronte agli egoismi umani di ogni epoca e che oggi sono consolidati quasi a sistema e dove l'altro è considerato un nessuno».

Questa sera, Giovedì Santo, memoria dell'Ultima Cena, dell'istituzione dell'Eucaristia e del sacerdozio, il vescovo Francesco Beschi ha presieduto la Messa «nella Cena del Signore» in Cattedrale, durante la quale, imitando lo stesso gesto di Gesù Cristo, ha lavato i piedi a dodici persone provenienti dal mondo della carità.

«Viviamo questo gesto, perché è l'umiltà di Dio - ha detto il vescovo -. Viviamo la Settimana Santa come ricchezza per la nostra vita, cuore e coscienza».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata