Domenica 31 Marzo 2013

Ha il diabete, farà il postino
Battaglia vinta per Christian

Christian Giambrone ha vinto la sua battaglia: dal 2 aprile consegnerà la corrispondenza ai residenti nella zona di Trescore Balneario. Lieto fine, quindi, per la spiacevole vicenda che ha visto coinvolto il ventiduenne calcinatese, affetto sin dalla nascita affetto da diabete di tipo 1.

Poste Italiane, dopo la selezione iniziale, gli aveva negato l'assunzione per un posto a tempo determinato proprio perché diabetico, ma nei giorni scorsi, dopo che la notizia aveva suscitato anche la reazione indignata della Società italiana di diabetologia, è arrivata la bella novità che ha fatto finalmente tornare il sorriso a Christian.

«Poste Italiane mi ha contattato nel pomeriggio di giovedì, dicendomi di presentarmi il 2 aprile a Bergamo, in mattinata, per prendere parte a un corso di formazione di un paio di giorni. Successivamente potrò indossare la divisa di portalettere nella zona che mi è stata assegnata, ossia Trescore Balneario».

Il giovane è stato assunto a contratto a tempo determinato, con scadenza il 29 giugno prossimo: «Sono contento e spero poi di poter essere confermato a tempo indeterminato», commenta Christian. Anche se, ammette, la vittoria più grande, che supera anche la felicità di aver finalmente ottenuto l'agognata occupazione, è di natura morale: «L'essermi sentito rifiutato perché malato di diabete mi ha causato un dolore grande. Essere riuscito ad abbattere quest'ostacolo rappresenta per me la vera soddisfazione».

Leggi di più su L'Eco di domenica 31 marzo

m.sanfilippo

© riproduzione riservata