Giovedì 04 Aprile 2013

Telgate, infortunio in un'azienda
Operaio rischia un'amputazione

Rischia un'amputazione a un dito della mano l'operaio di 43 anni che è rimasto ferito nella mattinata di giovedì in un'azienda di Telgate. L'infortunio sul lavoro è avvenuto poco prima delle 11 in via Lombardia: l'aziend si occupa di stampi industriali.

L'allarme, scattato subito, ha fatto partire i soccorsi. Sul posto un'auto medica del 118 di Bergamo. L'operaio era al lavoro all'interno di un capannone: uno stampo agganciato a un ponte gru ha avuto un improvviso movimento anolago.

Il 43enne si è ritrovato con la mano intrappolato fra la catena utilizzata per il sostegno e lo stampo. È stato immediatamente soccorso dai colleghi di lavoro, che hanno chiamato il pronto intervento.

Medicato sul posto, l'operaio è stato poi trasferito al pronto soccorso dell'ospedale Papa Giovanni di Bergamo. Le condizioni non sono preoccupanti, ma c'è il rischio di un'amputazione a un dito della mano.

Sul posto, per gli accertamenti, anche i carabinieri e i tecnici dell'Asl di Trescore.

r.clemente

© riproduzione riservata