Domenica 07 Aprile 2013

Cinquanta «vecchie signore»
È il motoraduno Memorial Sestini

La più giovane aveva quasi 50 anni, la più vecchia quasi 80. Non è un raduno di signore attempate, ma di vecchie dueruote, quelle che hanno partecipato al Motoraduno Bergamo-San Vigilio. I partecipanti, domenica mattina, sono stati una cinquantina.

Gli appassionati si sono ritrovati alle 8 al piazzale Alpini: da qui è poi partita la terza rievocazione storica della Bergamo-San Vigilio, memorial Dino Sestini. Il percorsi si è snodato fra Gorle, Scanzo, per arrivare fino al lago di Endine e ritorno.

La manifestazione, organizzata dal Club Orobico Auto d'Epoca di Alzano, si è conclusa alle 12,30 a Colle Aperto con l'esposizione delle moto d'epoca e le premiazioni dei veicoli più rappresentativi. Qui sono state consegnate le targhe ai «vincitori».

Dino Sestini, papà di Roberto, è stato un grande motociclista: a lui era dedicato questo Memorial che ha ricevuto la sponsorizzazione proprio della Siad.

r.clemente

© riproduzione riservata