Giovedì 11 Aprile 2013

Violenza in Borgo S. Caterina
Il kosovaro condannato a 4 anni

È stato condannato a 4 anni di reclusione e 20 mila euro di risarcimento, a titolo di provvisionale, il kosovaro di 32 anni arrestato con l'accusa di violenza sessuale su una ragazza che aveva aggredito la notte fra il 3 e il 4 gennaio scorsi in Borgo Santa Caterina.

Il gip aveva accolto a gennaio la richiesta di processo immediato nei confronti dell'uomo, «percorso» che si utilizza nei casi in cui la prova si ritiene già formata e per i quali non sono necessarie ulteriori indagini.

La mattina di giovedì, 11 aprile, il pm ha chiesto la condanna a 4 anni, condanna poi confermata dal giudice. Alla soluzione del caso si era arrivati rapidamente grazie alla confessione del trentaduenne, che ha sostanzialmente ammesso la sua colpa, anche se alcuni dettagli però divergono da quelli forniti dalla vittima.


r.clemente

© riproduzione riservata