Giovedì 11 Aprile 2013

Bossi: questi sono un po' matti
Avanti così e non resto neppure io

«Questi sono un po' matti: alla fine non resterò lì neppure io se va avanti così»: lo ha detto Umberto Bossi, rispondendo a una domanda su ipotesi di espulsione di Marco Reguzzoni. «Io non ho mai messo fuori nessuno dalla Lega, tranne chi si era venduto visibilmente», ha aggiunto.

«In Lega Lombarda - spiega il segretario Matteo Salvini - ci sono 622 sezioni e 30 mila iscritti, da quando sono segretario, circa un anno, sono stati presi sei provvedimenti disciplinari.... Non mi sembra che si possa parlare di epurazioni. Tuttavia dopo Pontida si è deciso di dare un segnale a chi non vuole dialogare e continua con provocazioni».

«Con 25 voti a favore e uno contrario il Consiglio nazionale della Lega Lombarda - aggiunge - mi ha chiesto di avviare provvedimenti disciplinari nei confronti di alcuni iscritti. Ma non c'è alcuna volontà punitiva». E le voci di possibile espulsione confronti di Reguzzoni?

«Con Reguzzoni ci siamo visti oggi, abbiamo parlato - replica Salvini -. Se c'è volontà di dialogo e di costruire per combatte il comune nemico, che è a Roma e non in Lombardia, tutto si può discutere e accomodare. Io sono per la costruzione».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata