Giovedì 11 Aprile 2013

Le patologie dell'unità funzionale lacrimale
Un convegno alla Clinica Castelli

Sabato 13 aprile dalle 8.30 alle 15.30 presso la Sala Convegni di Clinica Castelli, si tiene l'incontro formativo accreditato ECM sul tema “L'unità funzionale lacrimale e le sue patologie”, rivolto ai Medici Specialisti Oculisti. Il corso, giunto alla terza edizione, rappresenta un'occasione per condividere, attraverso il contributo interdisciplinare di oftalmologi dacriologhi, chirurghi oftalmoplastici, esperti di superficie oculare ed otorinolaringoiatri, l'attuale approccio alle patologie dell'unità funzionale lacrimale.

“Quest'incontro – spiega il Dr. Marino Chiodi, Responsabile dell'U.O. di Oculistica di Clinica Castelli – permette di illustrare ai partecipanti gli aspetti diagnostici strumentali e le strategie terapeutiche multidisciplinari che ci consentono di affrontare, in modo innovativo, questo tipo di patologia”. Il corso vede come relatori lo stesso Dr. Chiodi ed altri medici dall'équipe dell'U.O. di Oculistica di Clinica Castelli: Dr. Diego Bonfanti, Direttore del Corso, Dr. Eros Radrizzani, Dr.ssa Maddalena Forti. A loro si affiancano il Dr. Alessandro Colli e la Dr.ssa Alexandra Tommasi, rispettivamente Responsabile e Medico Aiuto dell'U.O. di Otorinolaringoiatria della Clinica, e il Dr. Matteo Sacchi, Medico Aiuto della Clinica Oculistica Ospedale San Giuseppe di Milano.

“I pazienti che soffrono di queste patologie – afferma il Dr. Diego Bonfanti - sono spesso costretti a rivolgersi a più ambulatori specializzati per risolvere i loro problemi. In Clinica Castelli trovano invece il primo servizio completamente dedicato allo studio delle disfunzioni del sistema lacrimale, dalle patologie della superficie oculare (come la sindrome da “occhio secco”), a quelle della dinamica palpebrale (come l'ectropion), per finire con le disfunzioni delle vie di deflusso (come l'ostruzione dei canalini). Negli ultimi sei anni, l'Unità Operativa di Oculistica della Clinica ha preso in cura circa 4.500 pazienti con discomfort o patologie delle vie lacrimali”.

In otto anni, inoltre, Oculisti e Otorinolaringoiatri della Clinica hanno effettuato in équipe 380 interventi di Dacriocistorinostomia Laser (ECL/DCR), una tecnica chirurgica molto efficace che garantire una più veloce riabilitazione del paziente.

a.ceresoli

© riproduzione riservata